RILIEVO 3D

122,00 €

(122,00 € per ora)

Tasse incluse

Con il termine rilievo 3D si fa riferimento ai modelli tridimensionali digitalizzati di oggetti, edifici, scavi archeologici ecc. ripresi con drone.

  • Politiche per la sicurezza (modificale con il modulo Rassicurazioni cliente) Politiche per la sicurezza (modificale con il modulo Rassicurazioni cliente)
  • Politiche per le spedizioni (modificale con il Modulo rassicurazioni cliente) Politiche per le spedizioni (modificale con il Modulo rassicurazioni cliente)
  • Politiche per i resi merce (modificale con il Modulo rassicurazioni cliente) Politiche per i resi merce (modificale con il Modulo rassicurazioni cliente)

Si scattano più foto della stessa struttura da diverse angolazioni ed altezze, mantenendo dei punti fissi a terra. Rielaborando in seguito le immagini acquisite, è possibile comporre un modello in 3D dello stabile o dell’oggetto interessato.
Le immagini aeree vengono acquisite con piano di volo a griglia nadir o obliquo, ma anche con foto scattate a terra, di modo da fornire elevata sovrapposizione, per formare un’immagine completa da ogni prospettiva.
La tecnica del rilievo tridimensionale è indicata per Modelli 3D di edifici, statue, reperti archeologici, oggetti e altro, Video Fly-through di scena, Tasks di ispezione correlati.
E’ possibile acquisire il modello 3D da qualsiasi set di immagini con sovrapposizione.

TECNICA

Le immagini aeree vengono acquisite con volo obliquo terrestre, utilizzando qualsiasi set di immagini con elevata sovrapposizione come, ad esempio, immagini catturate con voli obliqui e da terra (voli liberi).
Dalle immagini acquisite è possibile estrapolare le seguenti rielaborazioni:
    • La Point Cloud – Nuvola di Punti in formato LAS si può aprire con il programma Autodesk AutoCAD-ReCap, incluso nel pacchetto AutoCAD dal 2017, con il quale si può già lavorare in 3D per effettuare misure e creare modelli. Il documento in formato AutoCAD-ReCap RCS è facilmente importabile in AutoCAD. Per ottenerlo, creare un nuovo documento con AutoCAD-ReCap, quindi, importare la nuvola di punti originaria in formato LAS e salvare nel formato nativo RCS.
    • La 3D Mesh – Modello 3D a maglia, in formato FBX, può essere visualizzato con Autodesk FBX, oppure Rhino, 3ds Max, AutoCAD 3ds Max, Blender, Autodesk Maya, Cinema 4D, oppure importato in Autocad.